Netflix, arriva il codec AV1: sale la qualità dello streaming su TV e console

Netflix, arriva il codec AV1: sale la qualità dello streaming su TV e console
di

Netflix ha annunciato il rollout dello streaming con il codec AV1 sulle smart tv compatibili e console da gaming. Si tratta del primo codec video ad alta efficienza esente da royalty, supportato da Apple, Amazon, Facebook, Google, Microsoft, Intel ed altre compagnie del settore.

Nel Febbraio 2020 Netflix aveva portato l'AV1 su Android, seguita a ruota da YouTube nel Maggio dello stesso anno, quando aveva annunciato l'arrivo dello streaming 8K con codifica AV1 sui TV che supportavano tale risoluzione.

Quest'oggi la nuova estensione, ai TV che supportano il formato. Netflix, in un comunicato stampa ripreso da FlatPanelsHD, ha specificato che gli stream AV1 sono codificati a 10 bit con la massima risoluzione e frame rate disponibili, ma non supportano l'HDR. Non è stato nemmeno indicato il bitrate e la compagnia di Reed Hastings si è limitata ad affermare che "l'AV1 offre video con la migliore qualità visiva allo stesso bitrate" rispetto all'MPEG4 ed HEVC.

Inizialmente Netflix ricodificherà i titoli più popolari, ma saranno "decine di milioni di abbonati" a poter godere dello streaming in AV1, che nei test ha portato ad una riduzione del 2% del play delay e del 38% di cali di qualità.

Di recente Netflix ha anche modificato le metriche della top 10, che sarà calcolata sulle ore totali di riproduzione e non sul numero di account.

Quanto è interessante?
7