Netflix è "completamente soddisfatta" dei risultati dello stop alla condivisione password

Netflix è 'completamente soddisfatta' dei risultati dello stop alla condivisione password
di

Lo stop alla condivisione password introdotto da Netflix, ed attivo anche in Italia, ha completamente soddisfatto la società americana. A dichiararlo il co-CEO della piattaforma, Ted Sarandos, in occasione della UBS Global Media and Communications Conference.

Sarandos non ha diffuso molti nuovi dati in merito al boost che ha dato agli abbonamenti, e probabilmente ne sapremo di più solo nella prossima trimestrale che segnerà il giro di boa dalle prime introduzioni del sistema che, di fatto, impedisce di condividere una sottoscrizione con persone che non vivono presso la stessa abitazione.

Lo scorso luglio, però, Netflix ha annunciato 6 milioni di nuovi abbonati grazie allo stop alla condivisione password, con un incremento dell’8%, a dimostrazione di come le proteste del web che parlavano di cancellazioni di massa a seguito di tale decisione non abbiano trovato alcun riscontro reale. Il trend è continuato anche ad Ottobre 2023 con 9 milioni di nuovi abbonati Netflx ed un fatturato di 8,5 miliardi di Dollari, a fronte di un utile operativo di 1,7 miliardi: risultati che fanno sorridere se confrontati al trimestre precedente quando Netflix aveva annunciato 5,9 milioni di nuovi abbonati.

E voi, che decisione avete preso dopo lo stop alla condivisione del profilo? Fatecelo sapere tramite i commenti.