Netflix contro la condivisione degli account, è ufficiale: ecco i dettagli

Netflix contro la condivisione degli account, è ufficiale: ecco i dettagli
di

Dopo anni di indiscrezioni in merito a possibili limitazioni agli account condivisi di Netflix, la società di Reed Hastings sta iniziando a effettuare a livello ufficiale le prime mosse in tal senso. Infatti, è arrivato un importante annuncio di Netflix.

Più precisamente, come riportato anche da The Verge e 9to5Mac, nella giornata del 16 marzo 2022 la piattaforma ha di fatto comunicato la volontà di iniziare a mettere un freno al fenomeno della condivisione dell'account al di fuori del nucleo familiare. L'ufficialità è arrivata tramite il blog di Netflix, in cui è stato pubblicato un post firmato dal Director of Product Innovation Chengyi Long.

In quest'ultimo si legge che funzionalità come profili separati e possibilità di avviare la riproduzione dei contenuti su più schermi hanno portato nel corso degli anni a un po' di "confusione" in merito a come si può condividere l'abbonamento a Netflix. Nel post si fa specifico riferimento al fatto che le persone hanno iniziato a sfruttare la sottoscrizione in più case, nonché che questa pratica è arrivata ad avere un impatto sugli investimenti che la piattaforma è solita effettuare per portare all'interno del catalogo nuovi film e serie TV di una certa rilevanza.

Per questo motivo, l'azienda di Reed Hastings nel corso dell'ultimo anno ha studiato metodi per garantire agli utenti la possibilità di condividere in modo semplice e sicuro il proprio abbonamento a Netflix anche con persone esterne al proprio nucleo familiare, pagando però qualcosa in più. In parole povere, vengono introdotte nuove funzionalità che consentono di estendere la sottoscrizione a Netflix anche ad altre case, ma chiaramente c'è un costo extra.

È bene specificare che in questa fase iniziale i test verranno condotti solamente in Cile, Perù e Costa Rica, ma chiaramente si tratta di una prima mossa concreta da parte di Netflix contro la condivisione degli account. In ogni caso, risulta interessante approfondire in che modo la piattaforma di streaming intende procedere. Ebbene, tramite la feature Extra Member sarà possibile per gli utenti dei succitati Paesi aggiungere al proprio account Netflix fino a 2 membri esterni al proprio nucleo familiare, con tanto di password e login separati, a un costo ulteriore di, ad esempio, 2.380 CLP (circa 2,71 euro al cambio attuale).

Per il resto, gli utenti esterni al nucleo familiare potranno mantenere il proprio profilo trasferendolo a un nuovo account (o sub account, tramite la succitata funzionalità Extra Member). Al netto di questo, ribadiamo che per il momento si tratta di test effettuati in modo "soft", non attivi nel resto del mondo. Netflix ha infatti affermato di aver intenzione di effettuare tutte le "prove" del caso prima di mettere in atto un'operazione simile in altri Paesi.

FONTE: Netflix
Quanto è interessante?
12
Netflix contro la condivisione degli account, è ufficiale: ecco i dettagli