Netflix contro la normativa europea sulla quota di contenuti locali

Netflix contro la normativa europea sulla quota di contenuti locali
di

Più di un mese fa su queste pagine abbiamo parlato della nuova normativa europea approvata dalla Commissione che obbliga le piattaforme di streaming ad includere nei cataloghi più produzioni locali. Una scelta che non è stata accolta positivamente dagli utenti.

Netflix, in occasione della conference call tenuta la scorsa notte per annunciare i risultati finanziari del terzo trimestre, ha voluto dire la sua sulla direttiva, lanciando un allarme che non può che preoccupare gli utenti.

L'amministratore delegato dell'azienda, Reed Hastings, ha affrontato in prima persona la questione della "quota dei contenuti", che era stata già fortemente criticata in passato, avvertendo che potrebbe avere un impatto negativo sia sui clienti che a livello creativo. Hastings sostiene che anzichè concentrarsi sulle società, l'Unione Europea dovrebbe fare in modo che i paesi possano rafforzare i contenuti locali creando incentivi per i produttori.

"Preferiremmo focalizzarci sul rendere il nostro servizio ideale per i nostri membri, includendo le produzione di contenuti locali, piuttosto che raggiungere semplicemente una quota soddisfacente. Riteniamo che una quota di contenuti regionali andrà a ridurre, seppur marginalmente, la soddisfazione dei nostri abbonati" è la dichiarazione completa dell'azienda, che evidentemente deve fare i conti con questo fenomeno. Secondo il CEO "un modo più efficace per un paese di supportare i forti contenuti locali è rappresentato dalla creazione di incentivi per i produttori. Indipendentemente dal canale di distribuzione".

Netflix comunque non ha alcuna intenzione di mettersi di traverso, e prevede di raggiungere la quota prevista dall'UE (che ha dato alle piattaforme due anni per conformarsi) attraverso un'evoluzione dell'offerta di contenuti, raggiungendo il minimo del 30% in tempo.

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
9

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it