Netflix, crescita impressionante nel Q2 2020: 10 milioni di nuovi abbonati!

Netflix, crescita impressionante nel Q2 2020: 10 milioni di nuovi abbonati!
di

Si è ufficialmente aperta la stagione delle trimestrali per le società della Silicon Valley. Ad aprire le danze è stata Netflix, che la scorsa notte ha annunciato risultati impressionanti dal punto di vista organizzativo ed economico. Nel corso del secondo trimestre dell'anno la crescita di abbonati è stata notevole.

Complessivamente, la società americana ha aggiunto 10,2 milioni di abbonati, una cifra significativamente superiore rispetto ai 7,5 milioni che aveva messo in preventivo.

Netflix ha anche osservato che solo nei primi due trimestri del 2020 i nuovi abbonati sono stati 26 milioni: per fare un raffronto, in tutto il 2019 tale dato ero si era fermato a 28 milioni. Un peso specifico importante su tale crescita ce l'ha avuto il lockdown imposto da vari governi nazionali, che ha confinato le persone in casa. Nel terzo trimestre però tale crescita dovrebbe arrestarsi ed infatti la società di Reed Hastings dovrebbe guadagnare 2,5 milioni di abbonati, in calo significativo rispetto ai 6,8 milioni dello stesso trimestre del 2019.

Nella lettera agli azionisti, il CEO Reed Hastings, ha spiegato che "prevediamo una crescita inferiore per la seconda metà del 2020 rispetto all'anno precedente. Mentre facciamo fronte a queste circostanze turbolente, ci concentriamo sui nostri utenti continuando a migliorare la qualità del servizio, portando nuovi film e spettacoli".

Il futuro di Netflix si prospetta pieno di incognite, e per fare fronte a ciò Netflix ha anche annunciato che Ted Sarandos, il capo della divisione dei contenuti dell'azienda, affiancherà Reed Hastings come co-CEO.

Nel frattempo, di recente Netflix ha iniziato i test della modalità Shuffle, che mira a combattere la sindrome da paralisi decisionale. A lungo andare però la società intende anche rimuovere il buffering.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2