Netflix: Disney+ ed Apple TV+ non pesano sulla trimestrale. Aumentano gli abbonati

Netflix: Disney+ ed Apple TV+ non pesano sulla trimestrale. Aumentano gli abbonati
di

Coloro che si aspettavano cancellazioni a raffica da Netflix a seguito del debutto di Apple TV+ e Disney+ rimarranno delusi. Il colosso dello streaming ha infatti annunciato un'ottima trimestrale, nel corso del quale ha riportato un aumento degli abbonati di 8,8 milioni rispetto al Q3 2019, un dato che ha battuto ogni previsione.

Complessivamente, a livello mondiale Netflix può vantare 167,09 milioni di abbonati, ma come avvenuto anche in precedenza nel Nord America la crescita non è al pari di quella internazionale. Nel mercato "domestico", infatti, Netflix ha guadagnato solo 550mila abbonati, rispetto ai 610mila del trimestre precedente e gli 1,75 milioni del Q4 2018. E' probabile che su questo rallentamento abbia avuto un peso l'aumento dei prezzi ed anche la concorrenza, ma è difficile da quantificare.

Il fatturato complessivo della società è aumentato a 5,467 miliardi di Dollari, rispetto ai 4,187 miliardi dello stesso trimestre del 2018. Questo ha portato anche ad un incremento dei guadagni netti, ora pari a 587 milioni di Dollari rispetto ai 134 milioni di dollari del Q4 2018 ma in leggero calo rispetto ai 665 milioni del Q3 2019.

Netflix si è soffermata anche sull'incredibile successo ottenuto da The Witcher: nei dati pubblicati la società ha annunciato che 76 milioni di persone a livello mondiale hanno guardato almeno due minuti della Serie TV, che è diventata la migliore prima stagione della storia del servizio.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4