Netflix, streaming in 4K su Mac possibile solo con i modelli dotati del chip T2

Netflix, streaming in 4K su Mac possibile solo con i modelli dotati del chip T2
di

Un documento di supporto di Netflix ha fatto chiarezza sul supporto allo streaming in 4K da parte di macOS 11 Big Sur e la nuova versione di Safari. Nonostante la novità software, l’accesso all’Ultra HD non sarà garantito su tutti i modelli.

Per accedere allo streaming in 4K infatti sarà necessario non solo dotarsi del nuovo sistema operativo e della versione più aggiornata del browser, ma anche di un Mac con il chip di sicurezza Apple T2, che è presente su alcuni modelli lanciati sul mercato dal 2018 in poi. A ciò ovviamente si aggiunge anche la necessità di avere un monitor da 60Hz predisposto per il 4K e basato sulla connessione HDCP 2.2 se esterno.

Il chip Apple T2 di sicurezza è presente sui seguenti PC:

  • iMac del 2020
  • iMac Pro
  • Mac Pro del 2019
  • Mac mini del 2018
  • MacBook Air lanciati dal 2018 in poi
  • MacBook Pro lanciati dal 2018 in poi

E’ possibile verificare l’eventuale presenza attraverso il menù “Informazioni su questo Mac” e la tabella “Controller”, qui dovrebbe essere presente l’indicazione “Apple T2 Chip” con relative informazioni sul firmware ed il Boot UUID.

MacOS Big Sur è stato annunciato alla WWDC e dovrebbe vedere la luce nei prossimi mesi. Siamo sicuri che la scelta di Apple sia destinata a far a lungo discutere e farà storcere il naso a molti.

Quanto è interessante?
3