Netflix dovrà trasmettere gli avvisi di emergenza del Governo, come la TV?

Netflix dovrà trasmettere gli avvisi di emergenza del Governo, come la TV?
di

Le leggi federali degli Stati Uniti impongono alle emittenti tradizionali di trasmettere alcuni messaggi del Governo in caso di gravi emergenze. Pensate ad un cataclisma ambientale o ad un attacco nucleare. Oggi però l'attenzione degli spettatori è dirottata su altri media, a partire dalle piattaforme come Netflix e Spotify.

Una proposta di legge bipartisan, sostenuta sia da repubblicani che democratici, chiede che anche le nuove piattaforme siano obbligate a condividere gli avvisi di emergenza del Governo. La proposta si chiama Reliable Emergency Alert Distribution Improvement (READI) Act, e vede trai primi firmatari il democratico dello Stato delle Hawaii Brian Schatz e il repubblicano del South Dakota John Thune.

Ma era già stata depositata in precedenza un'altra proposta bipartisan di questo tipo. Se approvata, la legge tratterebbe Netflix, Disney+ e Spotify come le emittenti radio e televisive: dovranno anche loro far ascoltare gli avvisi del Governo in caso di gravi emergenze.

Le legge renderebbe anche illegale per i consumatori sottrarsi agli avvisi, ad esempio disattivandoli attraversi app e tool terze parti. Oggi sia iOS che Android hanno implementato un sistema di notifiche per gli avvisi di questo tipo.

L'anno scorso un finto allarme di un attacco missilistico contro le Hawaii aveva evidenziato come un grandissimo numero di cittadini fosse completamente tagliato fuori da questo tipo di comunicazioni. In molti non hanno ricevuto l'avviso sullo smartphone, altri si sono persi l'avviso su radio e TV perché non li usano più.

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
8