di

Mentre nel mondo impazza la mania degli NFT, asset crittografati monetizzabili come criptovalute ma non replicabili, che di recente sono sbarcati anche nel mondo dell'arte e del collezionismo come diretta conseguenza della loro caratteristica unicità, al Saturday Night Live è andato in scena uno sketch di cui si sentiva decisamente la necessità.

Nei panni di Slim Shady, Morpheus e di un inserviente, Pete Davidson, Chris Redd e Jack Harlow hanno deliberatamente deciso di spiegarci cosa sono i Non-Fungible Token sulle note di Without Me di Eminem, in una divertentissima - quanto unica - parodia.

La canzone inizia con un orecchiabilissimo "What the hell's an NFT? Apparently Cryptocurrency" che faticherà a uscirvi di testa per le prossime ore, per poi elencare, grazie a un Morpheus in grande spolvero, una lista di bizzarrie messe all'asta come NFT e infine concludersi con le rime di Harlow nei panni di un inserviente di scrubsiana memoria.

Degli NFT e delle loro implicazioni nel mondo reale si è parlato davvero tanto negli scorsi giorni. Per chi volesse approfondire l'argomento, abbiamo dedicato uno speciale a questi token unici crittografati, al loro possibile futuro e quale potrebbe essere il loro utilizzo.

Nel frattempo il fondatore di Twitter ha messo all'asta il suo primo tweet sulla piattaforma come NFT, salvo poi devolvere in beneficenza l'intero ricavato.

Quanto è interessante?
1