NFT legati al mondo reale: ecco il cubo di Tungsteno da 260.000 dollari

NFT legati al mondo reale: ecco il cubo di Tungsteno da 260.000 dollari
di

Ormai siamo in piena NFT-mania. Tra PDF storici come il token di Snowden venduto a oltre 5 milioni o le innumerevoli squadre di calcio che stanno investendo in questo settore, ormai lo sdoganamento è avvenuto del tutto. Ma se vi dicessimo che ora è possibile collegarli anche a oggetti reali?

Si tratta di una geniale trovata della Midwest Tungsten Service, azienda specializzata nella lavorazione di questo particolare metallo. La compagnia, infatti, ha recentemente realizzato il suo cubo di tungsteno più grande di sempre, spaventosamente vicino a una tonnellata di peso.

Per celebrare questo record, la MTS ha deciso di collegarlo indissolubilmente a un contratto digitale tramite un NFT. Sotto forma di animazione, il cubo digitale è stato messo all'asta su OpenSea raggiungendo l'astronomica cifra di vendita di 56,9 WETH (Wrapped Ethereum), equivalenti a circa 260.000 dollari al momento in cui scriviamo.

Come possiamo apprendere sulla pagina ufficiale della compagnia, "I nostri clienti di recente sono stati attirati da uno dei nostri ultimi prodotti, il cubo di tungsteno. Dal 2015, il cubo ha permesso a molti di sperimentare in prima persona la sorprendente densità del tungsteno [...] Solo di recente qualcuno ci ha chiesto, o ci siamo chiesti, "Qual è il cubo più grande che potremmo produrre?". La risposta ci ha creato un po' di problemi. La risposta è 14.545" e 2.000 libbre (907 kg)". Dopo essersi fatti la domanda e aver formulato la risposta, però, il dubbio è sorto spontaneo. Come spedire un oggetto con questo peso?

La risposta a questa incognita è stata proprio questo NFT rappresentante il cubo reale: "Realizzeremo il cubo da 14.545", peserà circa 2.000 libbre. Questo NFT rappresenta un cubo fisico nel mondo reale, che verrà archiviato presso la sede del Midwest Tungsten Service e di proprietà del proprietario dell'NFT. Sarà consentita e programmata una visita per vedere/fotografare/toccare il cubo ogni anno solare con un rappresentante del Midwest Tungsten Service".

Il cubo verrà conservato in una stanza riservata e accessibile esclusivamente al proprietario dell'NFT. Insomma, una trovata geniale per risolvere i problemi di trasporto. Ricordiamo, per chi non sapesse di cosa si tratta, che di recente abbiamo fatto il punto della situazione spiegando che cos'è un NFT nel nostro speciale dedicato.

FONTE: theverge
Quanto è interessante?
2