Niente Nobel per la pace a Greta Thunberg: il premio va al premier etiope

Niente Nobel per la pace a Greta Thunberg: il premio va al premier etiope
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nonostante le quotazioni dei bookmakers, che la davano per favorita assoluta, Greta Thunberg non ha vinto il Nobel per la pace. Il comitato dell'Accademia Svedese infatti ha assegnato il premio al premier etiope Abiy Ahmed Ali, per i suoi sforzi per riportare la pace nel nord est dell'Africa e per la risoluzione del conflitto con l'Eritrea.

Il nome di Greta come possibile outsider era emerso lo scorso marzo, quando gli scioperi della giovane attivista norvegese non erano ancora diventati un fenomeno globale in grado di portare milioni di persone nelle piazze di tutto il mondo, tra cui quelle italiane. Da allora di strada ne è stata fatta e la sedicenne ha anche partecipato all'assemblea dell'ONU, dove si è rivolta con forza ai potenti del mondo.

La proposta era arrivata da tre parlamentari della Norvegia, che avevano avanzato la candidatura di Greta in segno di riconoscenza nei confronti del suo impegno per sensibilizzare l'opinione pubblica su uno dei temi più scottanti dei nostri tempi: il cambiamento climatico.

Il Comitato ha preferito però puntare sulla risoluzione di conflitti, ed ha riconosciuto l'impegno di Abiy Ahmed Ali che ha "lavorato per la pace e la riconciliazione in Etiopia e nelle regioni dell'Africa orientale e nordorientale", anche grazie ad una serie di importanti riforme che hanno dati ai cittadini "la speranza per una vita migliore ed un futuro più luminoso. Ahmed come primo ministro ha cercato di promuovere la riconciliazione, la solidarietà e la giustizia sociale".

Quanto è interessante?
8