Nokia abbandona piani per smartphone di fascia alta: c'è la conferma

Nokia abbandona piani per smartphone di fascia alta: c'è la conferma
di

Dopo il lancio dello smartphone Nokia C2 2nd Edition, direttamente dal produttore finlandese sotto HMD Global ci giunge la conferma dell’addio ai dispositivi di fascia alta. Secondo le ultime dichiarazioni dell’azienda, al momento non ci sono piani per un telefono flagship firmato Nokia.

In una intervista concessa ai canali di Android Authority, il capo della divisione Product Marketing Adam Ferguson ha spiegato che “fare un telefono da 800 Dollari non ha senso al momento” per l’iconico brand, complice anche la crescente competizione da parte di altri marchi. Per questa ragione, il focus di HMD Global e Nokia sarà la realizzazione di prodotti “molto diversi” dalla tradizione; non è chiaro se si tratti di una differenza chiave lato design o nel rapporto qualità/prezzo.

Altra motivazione va trovata nelle statistiche stesse di Nokia sul mercato smartphone: i precedenti flagship rilasciati sul mercato hanno infatti portato più a perdite che a guadagni per l’azienda, sebbene le spedizioni rimangano comunque abbastanza elevate. Questo tentato cambio di strategia a cui assisteremo in futuro sarà cruciale per HMD Global e la stessa Nokia che, pertanto, si concentrerà sullo sviluppo e rilascio di smartphone di fascia medio-bassa con l’intento di soddisfare le esigenze dei consumatori che preferiscono spendere meno.

Attenzione però anche al debutto del computer portatile Nokia PureBook Pro, segnale dell’entrata di Nokia sul mercato laptop.

Quanto è interessante?
3