MWC 2016

Nokia: "vogliamo costruire dei nuovi smartphone, ma non abbiamo fretta"

di

L'amministratore delegato di Nokia, Rajeev Suri, in occasione del Mobile World Congress di Barcellona ha ufficializzato le strategie future per la società finlandese nel mercato degli smartphone, la cui divisione mobile è stata acquistata da Microsoft.

Un acquisto che, secondo contratto, ha impedito alla compagnia di rientrare nel settore dei cellulari fino al 2016. In questo lasso di tempo Nokia ha venduto anche l'apprezzato servizio di mappe HERE Maps ad un trio di produttori tedeschi, che lo integrerà nelle proprie auto, ma ha anche acquistato Alcatel-Lucent, che gli ha permesso di diventare una compagnia leader nella tecnologia 5G. Nokia Technologies, inoltre, possiede una vasta gamma di brevetti, ma a quanto pare non è interessata a ricostruire la divisione smartphone che è stata acquistata dalla compagnia di Satya Nadella.
Invece, Nokia vorrebbe girare la produzione e la commercializzazione dei telefoni ad un terzo, supervisionandone solo il design.
Suri afferma che ogni nuovo smattphone ha bisogno di sentirsi come un nuovo modello Nokia: “non vogliamo mettere solo un logo sul dispositivo. Lo smartphone deve sentirsi un Nokia, e Nokia deve tornare ad essere ciò per cui è diventata famosa. Ma non c'è fretta, non vogliamo andare di corsa” ha affermato, segno che il nuovo dispositivo non potrebbe vedere la luce prima del 2017.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0