Non solo animali, anche le lingue della Terra si stanno estinguendo

Non solo animali, anche le lingue della Terra si stanno estinguendo
di

Molte lingue della Terra sono in rotta di estinzione e con esse anche le loro storie verbali, tra cui 12.495 usi medicinali per le piante. Secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista PNAS, il 75% di queste piante è legato a una sola lingua locale, se questo linguaggio dovesse scomparire... anche i metodi medicinali lo faranno.

"Ogni lingua indigena è un serbatoio unico di conoscenze medicinali", scrivono i ricercatori nel loro documento, "una pietra di Rosetta per svelare e conservare i contributi della natura alle persone". Attualmente ci sono circa 3.054 lingue in tutto il mondo (tutte con varie difficoltà), e ogni circa 4 mesi una di questa cessa di essere parlata.

La nostra conoscenza collettiva delle piante medicinali è forse più minacciata dalla perdita di voci indigene che dalla distruzione ambientale. Fortunatamente, infatti, pochissime di queste piante sono a rischio di estinzione. Quella che rischia di scomparire è la conoscenza intorno a questi vegetali, tramandata da generazione in generazione e adesso rischia di svanire.

In Nord America, ad esempio, l'86% di tutte le conoscenze uniche sulla medicina delle piante proviene da lingue indigene in declini. In Amazzonia, invece, questo numero si attesta intorno al 100%. Visto che la perdita è un rischio reale, il prossimo anno le Nazioni Unite lanceranno il "Decennio Internazionale delle Lingue Indigene" per aumentare la nostra consapevolezza globale su queste culture uniche del mondo.

Perché è importante preservare queste lingue? A parte la questione medica, la conoscenza delle piante medicinali è importante dal punto di vista culturale e dovrebbe essere salvata per motivi legati al patrimonio.

Quanto è interessante?
2