Non solo le case della Terra, IKEA potrebbe arredare anche le abitazioni di Marte

Non solo le case della Terra, IKEA potrebbe arredare anche le abitazioni di Marte
di

Dopo aver "conquistato" la Terra IKEA, la famosissima multinazionale svedese specializzata nella vendita di mobili e oggettistica per la casa, è in procinto di conquistare anche il Pianeta Rosso, arredando le future case "extraterrestri" che verranno costruite sull'arido mondo.

Christina Levenborn, designer d'interni IKEA, ha appena aiutato i ricercatori ad allestire la Mars Desert Research Station (MDRS), un habitat che si trova nel deserto dello Utah e che serve per "simulare" le future abitazioni di Marte.

L'obiettivo dei progettisti della multinazionale svedese era principalmente uno: creare in un piccolo spazio un luogo confortevole massimizzandone l'utilità. Il risultato? Sgabelli regolabili, sedie impilabili e mobili con ruote posizionati un po' dappertutto.

"Abbiamo cercato di lavorare con prodotti utilizzati per gli spazi ristretti che potevano essere organizzati in modo flessibile e multifunzionale", ha affermato Levenborn. "Per l'habitat, abbiamo portato prodotti su ruote, sgabelli, tavoli e sedie impilabili per risparmiare spazio."

La Mars Desert Research Station è un cilindro alto circa 8 metri, che al suo interno ospita un laboratorio, un'officina, una cucina e sei piccole cuccette per dormire. I ricercatori trascorrono spesso diversi mesi in questo luogo, simulando l'esperienza quotidiana di "vivere" sul Pianeta Rosso.

"Abbiamo scelto di massimizzare lo spazio comune e minimizzare lo spazio privato", afferma Robert Zubrin, presidente del gruppo di difesa dello spazio che gestisce la MDRS. "Ogni membro dell'equipaggio ha una piccola cuccetta dovo rimanere e soli, ma lo spazio che condividono è abbastanza grande."

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
6
Non solo le case della Terra, IKEA potrebbe arredare anche le abitazioni di Marte