Non solo Cinebench R23, il Ryzen 9 7950X fa paura ovunque!

Non solo Cinebench R23, il Ryzen 9 7950X fa paura ovunque!
di

Nel corso del 22 settembre 2022, ci siamo imbattuti nei primi, entusiasmanti benchmark Cinebench R23 del Ryzen 9 7950X, processore che ha mostrato tutta la voglia di AMD di andare a riprendersi il podio dopo due anni di lavoro sulla nuova architettura.

Per farla breve, il prossimo flagship con architettura Zen4 promette performance da primato pur con un occhio di riguardo alla dissipazione e una discreta attitudine all'overclock, oltre a tutta una serie di interessanti feature che verranno finalmente sbloccate anche per gli utenti AMD, non ultimo il supporto alle RAM DDR5 anche su desktop.

Il Ryzen 9 7950X a 5,4 GHz è in grado di raggiungere i 40.000 punti su Cinebench R23 utilizzando un semplice AIO con radiatore da 280 mm e doppia ventola da 140, ma questo lo sapevamo già.

Oltre a questo straordinario risultato, però, AMD ha pubblicato anche un altro set di punteggi che potrebbero risultare interessanti per gli appassionati, tra cui il risultato su Cinebench R20 a 5,35 GHz, pari a 15.771 punti con la stessa soluzione di raffreddamento.

Su Cinebench R15 a 5,5 GHz, invece, il top di gamma della serie 7000 raggiunge 6.900 punti e a 5,45 GHz raggiunge 228.992 MIPS su 7-zip.

Insomma, parliamo di un prodotto in grado di superare abbondantemente i risultati prodotti da un 12900K con leggero overclock, pur ricordando che fra pochissimo tempo sarà anche il turno di Intel con la sua tredicesima generazione e già da qualche tempo circolano in rete benchmark dell'i9-13900K altrettanto impressionanti.

Quanto è interessante?
1