No, non esistono "alfa" o "beta" nei branchi di lupi selvaggi: si tratta di uno sbaglio

No, non esistono 'alfa' o 'beta' nei branchi di lupi selvaggi: si tratta di uno sbaglio
di

Negli anni '40 i ricercatori che studiavano i lupi notarono che questi branchi formavano delle gerarchie basate sulla forza: maschio dominante e femmina dominante controllavano gli altri individui. Per questo motivo introdussero il termine "alfa" (il più forte), "beta" e "gamma". Tuttavia, questa descrizione è semplicemente fuorviante.

Ci spieghiamo meglio: il concetto alfa e beta esiste in cattività, dove i lupi che condividono un piccolo spazio svilupperanno delle gerarchie. I lupi selvaggi, invece, non si comportano in questo modo. In natura, un branco di lupi è tipicamente formato da genitori monogami e dalla loro cucciolata, non esiste quindi un "alfa", al massimo un padre e una madre che insegnano cosa fare ai figli e li proteggono.

Tali termini possono essere fatti risalire al 1947, quando Rudolf Schenkel scrisse un articolo intitolato "Studi sulle espressioni dei lupi" in cui descriveva, appunto, il comportamento di dieci lupi tenuti allo zoo di Basilea, in Svizzera, in un recinto di 10x20 metri. I comportamenti del branco descritti da Schenkel, inclusa la gerarchia di dominanza "alfa", si sono dimostrati molto influenti e sono stati ripresi da molti altri ecologisti.

Perfino David Mech, fondatore dell'International Wolf Center e uno dei massimi esperti mondiali di ecologia del lupo, era d'accordo con quanto affermato da Schenkel. Mech scrisse perfino un libro negli anni '60 e '70 in cui sosteneva l'idea "alfa". Tuttavia, dopo aver pubblicato il libro e condotto altri studi, l'esperto si accorse che, esteso in condizioni naturali, il modello "gerarchico alfa", è semplicemente obsoleto.

"Il libro è stato ripubblicato in edizione economica nel 1981, e attualmente è ancora in stampa, nonostante le mie numerose richieste all'editore di smettere di pubblicarlo. Sebbene la maggior parte delle informazioni del libro siano ancora accurate, molte sono obsolete. Abbiamo imparato di più sui lupi negli ultimi 40 anni che in tutta la storia precedente", afferma Mech.

Il concetto di "alfa" non esiste più semplicemente perché i membri principali di un branco sono allevatori di prole. In altre parole, la stragrande maggioranza dei lupi che guidano i loro branchi guadagnano la loro posizione semplicemente accoppiandosi e producendo cuccioli. Gli scienziati, infatti, chiamano i lupi principali "maschio riproduttore", "femmina riproduttiva" o "genitore maschio", "genitore femmina".

Tali affermazioni sono state confermate in numerosi studi, condotti perfino dallo stesso Mech. A proposito di lupi: questo è l'esemplare più vecchio mai scoperto, mentre in questa zona della Francia sono tornati dopo un secolo.

FONTE: zmescience
Quanto è interessante?
5