Non solo OPPO e Qualcomm: anche OnePlus impegnata sul Ray-Tracing per smartphone

Non solo OPPO e Qualcomm: anche OnePlus impegnata sul Ray-Tracing per smartphone
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'annuncio dello Snapdragon 8 Gen2 di Qualcomm, avvenuto solo poche ore fa, ha cambiato completamente le carte in tavola nel settore del gaming su smartphone, introducendo il supporto al Ray-Tracing e ad Unreal Engine 5 sui telefoni Android. OPPO e OnePlus, oggi, hanno annunciato di voler far parte della rivoluzione avviata da Qualcomm.

Mentre OPPO ha annunciato il supporto allo Snapdragon 8 Gen2 sui nuovi smartphone della serie Find X, OnePlus ha affermato, con un comunicato stampa, di aver contribuito allo sviluppo del Ray-Tracing per smartphone proprio in collaborazione con OPPO e Qualcomm. Lo scopo dell'azienda cinese, ovviamente, è quello di favorire l'arrivo dei primi giochi Tripla-A su smartphone Android.

In particolare, la compagnia cinese ha spiegato di aver preso parte alla realizzazione del Ray-Tracing integrato da Qualcomm sullo Snapdragon 8 Gen, collaborando attivamente con OPPO per analizzare gli scenari dove esso potrebbe essere implementato e aiutando l'azienda allo sviluppo della nuova tecnologia. Una mossa che dimostra ulteriormente la vicinanza tra i reparti R&D delle due compagnie cinesi, specie dopo l'acquisto di OnePlus da parte di OPPO.

Kinder Liu, COO di OnePlus e responsabile del settore Ricerca e Sviluppo dell'azienda, ha spiegato che "OnePlus cerca di offrire prodotti di qualità per un'esperienza fast and smooth. Grazie alla nostra community, siamo in grado di ascoltare le esigenze degli appassionati di gaming e di sfruttare questa conoscenza per la nostra ricerca e sviluppo. L'introduzione della tecnologia di ray-tracing per dispositivi mobili ci aiuterà a fornire agli appassionati di mobile gaming un'esperienza di gioco sempre più fluida e coinvolgente".

Insomma, pare proprio che OnePlus si lancerà nel mobile gaming ancora più risolutamente di quanto abbia fatto finora, sfruttando appieno la collaborazione con OPPO e Qualcomm sullo Snapdragon 8 Gen2 e sulla sua tecnologia di Ray-Tracing. Chissà che, con il lancio di OnePlus 11, non si verifichi davvero una rivoluzione per i videogiocatori su smartphone.

Quanto è interessante?
2