Non solo RTX 40: NVIDIA al lavoro su nuove versione delle RTX 3060, 3060 Ti e 3070 Ti

Non solo RTX 40: NVIDIA al lavoro su nuove versione delle RTX 3060, 3060 Ti e 3070 Ti
di

Mentre in rete trapelano le prime indiscrezioni sulle prestazioni delle schede video NVIDIA GeForce RTX 40, pare che gli sforzi del produttore di Santa Clara non siano solo catalizzati verso la nuova generazione di GPU. Al contrario, un leaker ha spiegato che NVIDIA starebbe preparando tre nuove schede della serie RTX 30.

Il leaker MEGASizeGPU, che solo pochi giorni fa aveva previsto l'arrivo di due modelli di NVIDIA RTX 4080, ha infatti spiegato su Twitter che NVIDIA lancerà tre nuove RTX 30 nei prossimi mesi, forse in parallelo al lancio delle RTX 40. Non stupisce dunque che le tre schede grafiche rumoreggiate si posizionino tutte nella fascia media, configurandosi potenzialmente come alternative a basso costo alle GPU di nuova generazione.

Innanzitutto, pare che la RTX 3060 riceverà una variante da 8 GB di VRAM, ovvero 4 GB in meno della versione attualmente in commercio. La riduzione della memoria comporterà anche un "taglio" del bus a 128-bit e un bandwidth di 240 GB/s, ovvero 120 GB/s in meno dell'edizione da 12 GB della scheda che si trova attualmente sul mercato.

Visto che la RTX 3060 domina su Steam ed è una delle schede grafiche più amate dai giocatori in tutto il mondo, la mossa di NVIDIA non stupisce troppo. Allo stesso modo, non desta scalpore il leak, sempre proveniente da MEGASizeGPU, di una RTX 3060 Ti con memoria GDDR6X, contro la VRAM GDDR6 attualmente montata sulla scheda. In questo caso, però, la memoria disponibile non dovrebbe cambiare e rimarrebbe pari a 8 GB.

Infine, pare anche che NVIDIA voglia lanciare una RTX 3070 Ti con GPU GA102: al momento, la GPU GA102 viene utilizzata sulle schede di fascia alta del produttore, dalla RTX 3090 Ti fino alla RTX 3080, mentre la RTX 3070 Ti utilizza una GPU GA104. Se l'indiscrezione fosse confermata e il numero di CUDA Core della scheda rimasse lo stesso della versione attualmente in commercio (6.144 Core), significherebbe che ben 4.608 Core della GPU verrebbero disabilitati.

FONTE: VideoCardZ
Quanto è interessante?
2