Non è vero che dobbiamo fare 10.000 passi al giorno per stare bene, ecco la vera cifra

Non è vero che dobbiamo fare 10.000 passi al giorno per stare bene, ecco la vera cifra
di

Vi sarà sicuramente capitato di sentire che "10.000 passi al giorno" sono l'ideale per restare in forma. Questo numero non è stato riportato dalla scienza, essendo invece parte di una vecchia campagna pubblicitaria giapponese. Attenzione: camminare migliora davvero la salute - come affermano gli studi - ma non tutti questi passi.

Questo numero risale alle Olimpiadi di Tokyo del 1964 e venne ampiamente sponsorizzato durante le pubblicità. Tuttavia Amanda Paluch, assistente professore presso il dipartimento di kinesiologia dell'Università del Massachusetts, ha pubblicato uno studio all'inizio di questo mese che ha coinvolto oltre 2.000 adulti di mezza età che hanno indossato un dispositivo per il conteggio dei passi.

La quantità ottimale di passaggi è risultata essere 7.000 - dopo questo numero non è stato notato alcun vantaggio. Il rischio di morte era tra il 50% e il 70% inferiore rispetto a tutti coloro che non camminavano affatto. "I partecipanti che hanno fatto circa 7000 passi al giorno o più hanno sperimentato tassi di mortalità inferiori rispetto ai partecipanti che hanno fatto meno di 7000 passi al giorno", riportano gli autori sulla rivista JAMA Network.

Camminare aiuta a bruciare calorie in modo da poter mantenere un peso sano ed evitare l'obesità, rafforza il cuore, allevia i dolori articolari, potenzia la funzione immunitaria, tonifica i muscoli delle gambe e migliora persino le nostre funzioni cognitive. Camminare solo 30 minuti al giorno riduce il rischio di ipertensione arteriosa del 42%.

A proposito, qual è la camminata più lunga che è possibile effettuare sulla Terra?

FONTE: zmescience
Quanto è interessante?
5