Norton aiuta i consumatori a veleggiare oltre i tipici contrattempi dei viaggi estivi

di

Con le ferie estive ormai alle porte, molti di noi stanno prenotando le vacanze con la famiglia e gli amici, momenti in cui divertirsi e trattarsi bene con un po’ di meritato relax.

Norton sa fin troppo bene che i contrattempi tecnologici e le minacce informatiche possono rovinare una vacanza rilassante. Dai device dimenticati sull’aereo o sul treno a connessioni Wi-Fi pubbliche non certificate e dubbie offerte di vacanze estive, Norton ha indagato su alcuni dei maggiori problemi che i viaggiatori potrebbero dover affrontare per scoprire quali accorgimenti adottare per ridurre i rischi e garantire che niente interferisca con la propria vacanza. 

Telefoni cellulari persi, rubati o danneggiati
I telefoni cellulari quando si è in vacanza, vengono utilizzati per scattare fotografie, controllare le email, ottenere indicazioni stradali e rimanere in contatto con amici e familiari. E sappiamo quanto possa essere facile dimenticarli in tasca prima di entrare in acqua e smarrirli. Secondo una recente ricerca realizzata per Norton, il 65% degli intervistati in italia ha ammesso di aver perso almeno un device mobile, rendendo accessibili a chiunque tutte queste informazioni. Mentre il dispositivo è facile da sostituire, i dati contenuti no, ed è quindi importante avere un piano di backup per evitare l'irreparabile perdita di dati.

Cosa puoi fare?

  • Effettuare il backup del telefono inclusi contatti, file, immagini, musica e altre informazioni. Ci sono diverse applicazioni e servizi gratuiti, tra cui iCloud, Google Drive e Norton Mobile Security (mobilesecurity.norton.com) che consentono di salvare rapidamente le informazioni presenti sul telefono.
  • Scaricare un’applicazione o un servizio, come Norton Mobile Security, che consente di bloccare il telefono e cancellare i dati in modo che le informazioni personali non capitino nelle mani sbagliate in caso di furto o smarrimento. Anche se perderete il dispositivo, sarete comunque in grado di proteggere la vostra identità e le informazioni riservate come i dati personali e i dettagli finanziari. È inoltre possibile attivare la funzione “Lost Mode” che permette di tenere traccia della posizione in cui è stato acceso l’ultima volta e scattare una fotografia in modalità silenziosa della persona che lo sta utilizzando.

Roaming dati e connessioni Wi-Fi libere e non sicure
Non dobbiamo preoccuparci solo della sicurezza fisica del dispositivo; quando si è in viaggio e si ha la necessità di andare online si è tentati di utilizzare un Wi-Fi pubblico evitando di sostenere i costi del roaming dati. Tuttavia, un Wi-Fi non sicuro può rendere vulnerabile il dispositivo, considerando che i cyber criminali possono risalire alle credenziali di accesso e appropriarsi di numeri di carte di credito o altre informazioni personali.

Cosa puoi fare?

  • Evitare tariffe di roaming dati quando si è all’estero spegnendo il “roaming dati” nelle impostazioni del telefono.
  • Sfruttare le connessioni Wi-Fi ma evitando di visualizzare informazioni sensibili su reti Wi-Fi pubbliche e non protette, di effettuare operazioni bancarie o acquistionline, di digitare le password per accedere ai propri account. 

Come comportarsi quando accedere a Internet è necessario mentre siete lontani da casa? In questi casi è meglio cercare una connessione Wi-Fi che richieda una password e non accedere a reti che tutti possono utilizzare.

Condivisione della posizione sui social media
Condividere la vostra posizione sui social è rischioso per la sicurezza della propria casa.

Cosa puoi fare?

  • Pensaci due volte prima di rendere pubblica la tua posizione: molti dei dati che pubblichiamo sui social network (inclusi il nome e l’indirizzo di casa) possono essere trovati sul web.
  • La vacanza è una buona opportunità per rivedere le impostazioni personali di privacy per assicurarsi che il contenuto sia visualizzabile solo da chi vi fidate. Verificate bene le impostazioni di privacy sui social network prima di partire, per evitareche chiunque possa visualizzare le informazioni che pubblicherai durante il viaggio.
  • Rimuovi le informazioni personali dai tuoi account pubblici dei social media.

Truffe sui viaggi
Infine, è importante non aprire email sospette – a casa o all’estero. I cyber criminali sono sempre più sofisticati nelle loro tecniche, e Norton recentemente ha rilevato una varietà di offerte fasulle e campagne di spam pensate per invogliare i malcapitati ad acquistare offerte per vacanze fasulle o ad aprire email contenenti malware.

Cosa puoi fare?

  • Se non riconosci il mittente, non aprire l’email, non aprire gli allegati e non cliccare sui link.
  • Prenota online le offerte delle vacanze attraverso siti affidabili, da raggiungere inserendo l’indirizzo nel proprio browser, evitando di cliccare sui link presenti nelle email.
  • Utilizza uno strumento gratuito come Norton Safe Search, che contribuisce ad allertare i destinatari di email dubbie e segnalare quando un sito web può essere una truffa.

Con un minimo di preparazione e conoscenza è possibile diminuire i rischi e garantire che niente si frapponga tra voi e le vostre vacanze!


Quanto è interessante?
0