Note 7 esplode e dà fuoco ad una Jeep, tragedia sfiorata negli Stati Uniti

di

Si allarga ulteriormente lo scandalo Galaxy Note 7, e per quanto possibile aggrava ulteriormente la situazione, nonostante il richiamo da parte di Samsung delle unità difettose. Da St. Petersburg giunge infatti notizia che un Note 7 difettoso avrebbe fatto andare letteralmente in fiamme una Jeep.

Il tutto sarebbe stato provocato da un Note 7 lasciato a caricare nella vettura. Nathan Dornacher, il proprietario dello smartphone, insieme alla sua famiglia, stavano scaricando la vettura dopo degli acquisti. Allertata dal cane, la famiglia si è resa conto troppo tardi che le fiamme avevano già iniziato a divorare la vettura.
Per spegnere l’incendio sono arrivati i vigili del fuoco, e fortunatamente non risulta esserci alcun ferito. Resta però l’amaro in bocca per la macchina, che è andata completamente distrutta.
Immediato è arrivata la risposta di Samsung: “Siamo a conoscenza dell’incidente e stiamo lavorando con il signor Dornacher per indagare sul caso e garantire un supporto totale ed immediato. La sicurezza dei consumatori è rappresenta una priorità per Samsung. Per quanto riguarda il Galaxy Note 7, stiamo chiedendo ai proprietari di sfruttare il Product Exchange Program annunciato venerdì scorso e che prevede la completa sostituzione del dispositivo difettoso con un’unità nuova”.

Quanto è interessante?
0
Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7 Samsung Galaxy Note 7