Novità per gli SSD dei Macbook Air

di

Inizialmente il principale fornitore degli SSD utilizzati sui Macbook Air è stata Toshiba. Apple ha poi preferito come fornitore Samsung e i suoi SSD a prestazioni migliori dei precedenti giapponesi. Probabilmente la coreana Samsung continuerà a fornire SSD anche per la prossima generazione di Macbook Air, SSD che però si dice potrebbero essere saldati direttamente sulla scheda logica così come lo è già la memoria RAM.

Questa scelta sarebbe conseguenza dell'adozione di nuovi SSD basati su una memoria flash di tipo NAND con processo produttivo a 19 nanometri e in grado di raggiungere una velocità di 400 Mb. Si sa che lo spazio è essenziale per un prodotto come l'Air e questi nuovi SSD offrono notevoli vantaggi economici e pratici. L'unico difetto sarebbe appunto la necessità di saldare questi direttamente sulla scheda logica e quindi non si potrebbe sostituirli in caso di guasti o necessità di una maggiore capienza. Considerando che vari rumors in rete vedono in uscita i nuovi modelli il 14 Luglio, non ci resta che aspettare per constatare le scelte che sono state prese a Cupertino.

FONTE: macotakara
Quanto è interessante?
0