MWC 2016

Novità in arrivo da Qualcomm pre MWC

di

Il MWC è alle porte e Qualcomm presenta alcune novità che saranno protagoniste della fiera di Barcellona. Come vedrai, questi annunci non fanno che sottolineare i progressi continui che Qualcomm compie nel proprio ambito di pertinenza in tema di tecnologie di computing e connettività, oltre ad espandere la propria conoscenza a sempre nuove aree.

Qualcomm, infatti, ha annunciato l’espansione della piattaforma Snapdragon Wear, che conta sempre su più aziende leader di mercato nel suo ecosistema. L'annuncio fa seguito al lancio della piattaforma Snapdragon Wear della scorsa settimana e prevede l'espansione a tre nuovi partner, tra cui Borqs, Compal e Infomark.
La società ha inoltre anche annunciato l'espansione delle soluzioni RFFE s – ET, soluzioni di accordatori d’antenna, low-tier PA. A riguardo è stato svelato il primo envelope tracker a 40 MHz che prevede una gamma estesa di soluzioni antenne per il tuning e switch multi-tier ed un amplificazione di potenza di ultima generazione disponibile anche per i prodotti Snapdragon entry-level.
Il produttore ha rivelato la possibilità di autentificarsi attraverso l'impronta digitale per accedere e gestire i servizi di pagamento tramite WeChat. Qualcomm è la prima azienda a supportare l’autenticazione biometrica delle impronte digitali per accedere e gestire i servizi di pagamento di WeChat: il framework di autenticazione basato su hardware Qualcomm Haven garantisce transazioni online sicure attraverso dispositivi mobile senza la necessità di codice pin o password.
Qualcomm annuncia il supporto a Vulkan API sulla GPU Adreno 530: Vulkan è l’API open-standard di nuova generazione per un accesso ad alta efficienza alle performance grafiche e di computing delle modern GPU e supporta le più innovative API grafiche e di computing quali Khronos e Vulkan sulla GPU Qualcomm Adreno 530, integrata nel processore Qualcomm Snapdragon 820.
Infine, è stata annnunciata una collaborazione con Samsung nell’ambito della tecnologia small cell e dei prodotti a supporto del LTE nello spettro non licenziato. Grazie a questa partnership gli operatori saranno in grado di offrire agli utenti un’esperienza ancora più ricca e di qualità e Samsung LTE-U eFemto cell disporrà di un chipset Qualcomm FSM9955 di Qualcomm.

Quanto è interessante?
0