Quante novità per Twitter! Emoji reazione ai tweet, Comunità e tweet edge-to-edge

Quante novità per Twitter! Emoji reazione ai tweet, Comunità e tweet edge-to-edge
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Twitter in questi mesi sta introducendo moltissime novità interessanti: dopo il cambio di design e di font, i gestori del social network di Jack Dorsey hanno avviato i test alle reazioni ai tweet e rilasciato feature come Comunità, i tweet edge-to-edge e il soft blocking. Vediamole nel dettaglio una alla volta.

Partiamo proprio dalle reazioni ai tweet, disponibili da oggi solo in Turchia per una prima fase di test. Il funzionamento è semplice: assieme al pulsante del cuore per mettere il “mi piace” a un tweet specifico, in futuro Twitter permetterà di selezionare anche una emoji tra un set preimpostato che, però, non includerà alcuna emoji negativa.

In un comunicato stampa ripreso anche da TechCrunch, Twitter ha dichiarato quanto segue: “Sebbene frustrazione e rabbia siano anche emozioni comuni che le persone provano durante la lettura dei Tweet e alcune persone vogliono esprimere disaccordo con i Tweet, non le stiamo incorporando come reazioni emoji in questo momento”. Gli utenti in Turchia possono sperimentare questa funzionalità su iOS, Android e Web, in vista dell’implementazione negli Stati Uniti e poi globalmente nei prossimi giorni.

Altra novità riguarda i tweet edge-to-edge in test solo per account selezionati su dispositivi iOS. Anche in questo caso il funzionamento è semplice e lo potete vedere in calce all’articolo nel tweet dedicato: in futuro i post verranno mostrato a tutto schermo su smartphone, portando la didascalia al di sopra del contenuto e mostrando l’immagine “da un bordo all’altro” del display.

Segue dunque la versione ufficiale del soft blocking, feature che permetterà di rimuovere il follow di un utente senza avvisarli, senza seguire il metodo precedente che richiedeva il bloccare il contatto e poi sbloccarlo. Così facendo, l’utente interessato potrà sempre vedere i tweet del proprio account ma, semplicemente, mancherà il follow e, dunque, la visualizzazione nel feed personale dei post. Questa feature è disponibile per test globali solo nella versione browser di Twitter. Questa novità segue la già nota Safety Mode per evitare i troll.

Ultima feature è Comunità o Communities, annunciata a febbraio e che permette di creare una community di persone solo previo invito. Tali inviti potranno essere inviati soltanto da amministratori e moderatori di questo gruppo e, a loro volta, gli invitati potranno invitare altre cinque persone a loro discrezione. Questo sistema, come spiegato da Twitter, è temporaneo e potrebbe vedere cambiamenti in seguito all’uscita dalla fase di test su iOS e browser.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
3
Quante novità per Twitter! Emoji reazione ai tweet, Comunità e tweet edge-to-edge