di

Microsoft ha dato il via alla distribuzione di un'anteprima di Windows Subsystem for Linux (WSL) sul Microsoft Store di Windows 11. La compagnia di Redmond in una nota ha spiegato che questa prima release si inserisce nel tentativo di rendere WSL un'app separata da quelle preinstallate su Eleven, e può essere aggiornata ed installata dallo Store.

In un post pubblicato sul blog ufficiale di Microsoft, il Program manager di Microsoft Craig Loewen ha spiegato che "l'installazione di WSL tramite lo Store consentirà di ottenere gli ultimi aggiornamenti e funzionalità più velocemente e senza dover aggiornare direttamente Windows".

Nelle faq, inoltre lo stesso Loewen ha aggiunto che questa nuova release non rappresenta una rinnovata versione di WSL, ma dà il via al nuovo approccio di Microsoft che prevede dei test per le app prima di renderle disponibili a tutti in via ufficiale.

Interessante anche notare che, questo sistema di distribuzione tramite app, permetterà di ottenere ed installare aggiornamenti di WSL indipendentemente dal sistema operativo. “Quindi ora, una volta sviluppate, testate e pronte per il rilascio nuove funzionalità come il supporto delle app GUI, il calcolo GPU e il montaggio dell'unità del file system Linux, avrete accesso ad esse immediatamente sulla vostra macchina senza la necessità di aggiornare l'intero sistema operativo Windows, o andando alle build di anteprima di Windows Insider" spiega il Program Manager.

Questa mattina, ai vari problemi segnalati con Windows 11, è emerso un bug con le stampanti USB in Windows 11.

FONTE: Techradar
Quanto è interessante?
5