Una nuova fotocamera conferma la teoria della struttura stellare

Una nuova fotocamera conferma la teoria della struttura stellare
di

Gli scienziati, per la prima volta in assoluto, sono stati in grado di dimostrare una teoria decennale sulle stelle, grazie ad una rivoluzionaria telecamera ad alta velocità.

La telecamera in questione si chiama HiPERCAM, ed è in grado di eseguire 1000 immagini al secondo a colori. Questo studio ha permesso di verificare il modello di struttura stellare comunemente usato, che descrive la struttura interna di una stella e fa previsioni accurate sulla sua luminosità, sul colore, e sulla futura evoluzione.

Le stelle più vecchie hanno meno metallo in confronto a quelle giovani, ma gli effetti di questo sulla struttura delle stelle sono stati, fino ad ora, non testati. Gli scienziati non avevano una macchina fotografica abbastanza potente per ottenere misure precise dei loro parametri stellari, come la massa e il raggio, ma adesso tutto è cambiato.

Il professor Dhillon, uno dei direttori del progetto, ha dichiarato: "Ora siamo in grado di misurare le dimensioni delle stelle che possiamo vedere, e sono in linea con la teoria delle strutture stellari. Questi risultati non sarebbero stati possibili con nessun altro telescopio."

HiPERCAM riesce a scattare, in cinque diversi colori contemporaneamente, una foto ogni millisecondo (un grande telescopio ne può fare una ogni paio di minuti), questo consente agli scienziati di misurare le stelle con una grande precisione per la prima volta in assoluto.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
12