Nuove immagini in alta risoluzione di Marte: InSight si guarda intorno

Nuove immagini in alta risoluzione di Marte: InSight si guarda intorno
di

Il lander NASA InSIght ha già compiuto molti step importante dal suo arrivo su Marte il 26 novembre. Arriva una nuova carrellata di immagini che abbiamo selezionato tra quelle disponibili: sono tutte a colori ed in alta risoluzione da 1024x1024 pixels. Tutte le foto sono visibili in calce alla news.

Queste sono raw images, ovvero mostrano Marte così come apparirebbe ai nostri occhi senza alcun ritocco aggiuntivo. InSight è dotato di due telecamere: la IDC (Instrument Deployment Camera) è montata sul suo braccio robotico di 1,8 metri, mentre la ICC (Instrument Context Camera) è montata sulla parte frontale/bassa del lander.

Tutte le immagini, tranne una, provengono dalla IDC e mostrano il suolo e il cielo visti dal punto di vista di InSight, che essendo un lander non potrà muoversi sulla superficie marziana. Infatti il suo obiettivo è lo studio del calore e dei movimenti interni di Marte ed il braccio robotico ha il compito di ispezionare lo spazio circostante per decidere dove posizionare gli strumenti principali. Parliamo di HP3 che avrà il compito di rilevare il flusso di calore interno al pianeta e SEIS, che analizzerà le vibrazioni del terreno causate da possibili movimenti interni, impatto di asteroidi o anche fenomeni atmosferici come le tempeste di sabbia.

La IDC ha un angolo di visione di 45°x45°, mentre la ICC di 124°x124°. Quest'ultima purtroppo è parzialmente coperta da sabbia e come è visibile nella sua unica immagine tra quelle selezionate, la qualità risultate non è quella voluta dagli scienziati. Tuttavia la telecamera sul braccio robotico è assolutamente in grado di svolgere il compito di analisi del suolo grazie alla sua mobilità.

In una delle foto di InSight si nota anche il contributo italiano alla sonda stessa: LaRRI, il LAser Retro-Reflector for InSight, un microriflettore laser sviluppato dall'INFN (Istituto nazionale di Fisica Nucleare) con il supporto dell'ASI (Agenzia Spaziale Italiana). LaRRI servirà a fornire una posizione accurata del lander e a testare la relatività generale di Einstein. Questo non è altro che un'interfaccia (un piccolo specchio) per compiere specifiche misurazioni da satellite che continuerà ad essere utile anche quando InSight si spegnerà definitivamente.

FONTE: INFN
Quanto è interessante?
11

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

SpazioSpazioSpazioSpazioSpazioSpazioSpazioSpazio