Una nuova, incredibile, opera di Lorenzo Quinn sarà installata sul lago d'Iseo, a Brescia

Una nuova, incredibile, opera di Lorenzo Quinn sarà installata sul lago d'Iseo, a Brescia
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lorenzo Quinn è uno degli scultori italiani più famosi e conosciuti a livello internazionale. Figlio di Anthony Quinn, un noto attore hollywoodiano, e della sua seconda moglie, la veneziana Iolanda Addolori; recentemente, lo scultore è tornato a far parlare di nuovo di sé, grazie a un progetto che ha in mente di realizzare a Sulzano, a Brescia.

L'opera sarà collocata sul lago d'Iseo e, come potrete vedere nel post Facebook pubblicato in calce alla notizia, sarà davvero maestosa: delle colossali mani che, uscendo dallo specchio del lago, tengono tra le mani il nostro pianeta; un simbolo che molti hanno già collegato alla "rinascita" della Terra dopo la pandemia.

Oltre a questo, l'opera - che sarà completata entro il 2022 - ha l'obiettivo di essere un segno di speranza e di rinnovato slancio per il futuro, con un messaggio collegato inoltre all'ambiente e alla sostenibilità.

Chi è Lorenzo Quinn? Molti magari non riconosceranno l'artista, ma conosceranno - o avranno sentito nominare o visto in rete - le sue opere: come l'installazione "Support" del 2017, due mani gigantesche - uscite dal canale di Venezia - che "sostenevano" un muro di un palazzo, o "Give", un messaggio di pace e solidarietà, a Palermo.

Insomma, una grande opera che valorizzerà sicuramente il territorio.

Quanto è interessante?
2
Una nuova, incredibile, opera di Lorenzo Quinn sarà installata sul lago d'Iseo, a Brescia