La nuova legge della California sulla Gig economy cambia tutto

La nuova legge della California sulla Gig economy cambia tutto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La California ha approvato una nuova legge sulla gig economy. Basta contrattini e collaborazioni occasionali, colossi come Uber e Lyft dovranno assumere molti dei loro rider e autisti come dei dipendenti. L'intero business model di queste realtà è a rischio.

Eh già, perché per un'azienda come DoorDash una cosa è garantire il servizio di consegne a domicilio a prezzi bassi quando il rider lo paghi a cottimo e senza ferie o malattie, altra cosa è quando l'esercito di fattorini deve venire assunto con regolare contratto.

Tanto per iniziare dovrà essere garantita la paga minima oraria, quella che si applica per i normali dipendenti.

La nuova legge californiana ha già ricevuto l'ok del Senato della California, manca il passaggio alla Camera che è considerato fondamentalmente una formalità. Se tutto procede come previsto, le nuove regole diventeranno operative dal primo gennaio.

Alcune aziende avevano provato a trovare un compromesso o direttamente a venire esonerate. Ad esempio Uber e Lyft avevano proposto di esentare tutte le aziende che operano attraverso un'app (cioè la totalità dei principali player della gig economy).

In California sono circa un milione i membri della forza lavoro della gig economy, tra rider, tutto-fare e autisti di aziende come Uber. Ora queste persone —almeno sulla carta, e ci torniamo— potranno accedere al salario minimo, ma anche a tutele come la mutua, buonuscita e sussidi di disoccupazione. La conversione non è automatica, semplicemente per le aziende sarà più difficile impiegare tutti i collaboratori come freelance.

Anche tenendo questo a mente, la nuova legge dovrebbe aumentare i costi per le aziende di circa il 20 il 30%. Ovviamente, gli aumenti saranno in realtà in larga parte assorbiti dai consumatori, che si troveranno commissioni molto più alte. Qualcuno si chiede anche se la nuova legge porterà ad una riduzione della forza lavoro, e se, in altre parole, ci saranno delle persone che passeranno dall'avere un lavoro, per quanto poco tutelato, a non averne nessuno, perché verranno lasciate a casa.

Uber, Lyft e Door Dash hanno già detto che investiranno 90 milioni di dollari per promuovere un referendum che abroghi la nuova legge.

Quanto è interessante?
3