Una nuova terapia per la ricrescita dei capelli grazie alle cellule staminali dà speranza

Una nuova terapia per la ricrescita dei capelli grazie alle cellule staminali dà speranza
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La perdita di capelli è una cosa che molti hanno dovuto accettare (e accetteranno) a malincuore. Tuttavia, un nuovo studio clinico pubblicato sulla rivista "STEM CELLS Translational Medicine" spiega nel dettaglio una nuova terapia per la caduta dei capelli che utilizza delle cellule staminali per farli ricrescere.

Si chiama ufficialmente alopecia androgenetica, ed è una condizione causata da fattori genetici, ormonali e ambientali. Circa la metà di tutti gli uomini ne è affetta, così come quasi la metà delle donne sopra i 50 anni. Non è una condizione dannosa e non è necessario un trattamento, ma per alcuni può avere un impatto negativo sulla loro autostima e, a sua volta, sul loro benessere psicologico.

Studi recenti hanno dimostrato che le cellule staminali "adipose derived" (ADSC) secernono degli ormoni della crescita che aiutano le cellule a proliferare e promuovere la crescita dei capelli. Il team ha reclutato 29 uomini e 9 donne con alopecia androgenetica e li ha divisi in due: un gruppo ha ricevuto la soluzione per la ricrescita e l'altro un placebo. Il trattamento e le soluzioni placebo sono stati entrambi prescritti per essere applicati due volte al giorno e ogni paziente è stato rivisto dopo 16 settimane. Si è scoperto che quelli con la soluzione di cellule staminali hanno un aumento significativo sia del conteggio dei capelli che dello spessore dei follicoli piliferi.

"I nostri risultati suggeriscono che l'applicazione della soluzione topica ADSC-CE ha un enorme potenziale come strategia terapeutica alternativa per la ricrescita dei capelli nei pazienti con alopecia androgenetica, aumentando sia la densità che lo spessore dei capelli, mantenendo al contempo un'adeguata sicurezza del trattamento", ha affermato il dott. Sang Yeoup Lee, autore dello studio. Una nuova speranza per tutti coloro che sono destinati a perdere i capelli.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
4