Nuove conferme: Apple pronta a dimezzare la produzione di iPhone X

di

Arrivano sempre più conferme: Apple sarebbe pronta a dimezzare la produzione di iPhone X, l'ultimo smartphone top di gamma rilasciato sul mercato, a causa dello scarso riscontro ottenuto sul mercato, nonostante secondo molti sia stato lo smartphone più venduto durante il periodo di Natale.

Un rapporto pubblicato oggi dal Nikkei sostiene che Apple sarebbe ormai prossima a dimezzare la produzione di iPhone X, già nel corso di questo trimestre, a causa delle vendite deludenti. La decisione potrebbe avere un impatto da miliardi di Dollari sui fornitori che producono le componenti interne per il cellulare.

Samsung avrebbe già ridotto la produzione dei pannelli OLED per iPhone X del 10 per cento, almeno secondo un rapporto emerso la scorsa settimana. Lo schermo del dispositivo è la componente più costosa, con un prezzo unitario di 110 Dollari, ed è anche il motivo principale per cui Apple ha imposto un prezzo superiore ai 1.000 Dollari allo smartphone e che, secondo lo stesso Nikkei, sarebbe anche la ragione principale per cui la società di Tim Cook ha registrato vendite più basse di quelle sperate.

Apple inizialmente aveva previsto di produrre 40 milioni di unità nel corso del primo trimestre dell'anno, ma di recente avrebbe deciso di portare il totale a 20 milioni. La relazione però osserva che la Mela manterrà l'obiettivo di produzione totale a 30 milioni di per gli altri iPhone in commercio, inclusi i nuovi iPhone 8, iPhone 8 Plus ed i modelli più vecchi.

Sui nuovi modelli, invece, abbiamo parlato stamattina in questa notizia.

FONTE: BGR
Quanto è interessante?
5