Nuove rimodulazioni Vodafone: dal 7 Luglio scattano gli aumenti su rete fissa

Nuove rimodulazioni Vodafone: dal 7 Luglio scattano gli aumenti su rete fissa
di

Scattano nuove rimodulazioni per Vodafone su rete fissa. L'operatore telefonico ha annunciato, tramite la pagina Vodafone Informa, che a partire dal 7 Luglio 2019 scatteranno degli aumenti su alcune tariffe di linea fissa per i clienti privati.

L'aumento sarà di 2,99 Euro al mese e consentirà di "continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi". Vodafone precisa che le rimodulazioni scatteranno a partire dalla prima fattura emessa dopo tale data, e coloro che saranno interessati verranno informati tramite comunicazione nella stessa fattura.

Come previsto dal codice del consumo, nel caso in cui i clienti non dovessero accettare le rimodulazioni potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il loro numero senza penali né costi di disattivazione fino all'ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni, indicato nella stessa comunicazione, specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali".

Il recesso può essere effettuato nei negozi Vodafone o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno alla casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO). In alternativa, Vodafone mette anche a disposizione il servizio di PEC, la mail deve essere inviata all'indirizzo disdette@vodafone.pec.it.

Coloro che hanno un'offerta che include smartphone, tablet, Mobile Wi-Fi, Vodafone TV o che prevede un costo di attivazione a rate, potranno infine scegliere se pagare le eventuali rate residue del costo di attivazione e/o del/i dispositivo/i associato/i a tale offerta in un'unica soluzione o con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento precedentemente indicati, comunicandolo nella richiesta di recesso.

Quanto è interessante?
5