Nuovi particolari sui futuri AMD

di

Sono stati pubblicati nuovi dettagli su un sito giapponese, riguardo i futuri processori AMD, che supporteranno le memorie ram ddr2. Innanzitutto, verranno contraddistinte con la sigla Revision F, invece di Revision E. Come è previsto dal formato ddr2, saranno utilizzabili memorie di questo tipo, fino a 800MHz. Il controller di memoria sarà sempre integrato nella cpu stessa, così la società continuerà a offrire prodotti a basse latenze, ideali per i videogiochi. Inoltre, sarà possibile avere frequenze più alte degli attuali processori, a parità di voltaggio. La grandezza del die e il numero di transistor aumenterranno anche.

Quanto è interessante?
0