I nuovi SONY TV 8K e 16K con tecnologia microLED costeranno oltre un milione di dollari

I nuovi SONY TV 8K e 16K con tecnologia microLED costeranno oltre un milione di dollari
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tutti gli specialisti del settore sembrano concordare sul fatto che - dopo il balzo in avanti in termini di risoluzione, l’implementazione dell’HDR e dell’OLED - la prossima tecnologia che avrà grande successo nel mercato TV sarà quella dei microLED.

Samsung ha già commercializzato la prima versione del “The Wall”, il gigantesco TV modulare, disponibile al momento solo presso il famoso negozio Harrods. Anche Sony sembra pronta a sbarcare sul mercato con la sua versione di pannelli microLED, chiamati “Crystal LED”. Al CEDIA 2019 Sony ha mostrato alcuni modelli modulari che implementano questa tecnologia: un pannello da 110 pollici a 1080p, uno da 220 pollici in 4K, un 440 pollici 8K e infine un 790 pollici da ben 16K di risoluzione.

Secondo quanto svelato da What Hi-Fi, al momento i costi sarebbero proibitivi: la versione 4K costerebbe infatti circa 900.000 dollari (si, avete capito bene). Le versioni da 8K e 16K quindi dovrebbero oltrepassare il milione di dollari.

Sony ha spiegato che la tecnologia microLED è in grado di raggiungere un rapporto di contrasto di 1.000.000:1, come un OLED, e di toccare i 1000 nits di luminosità in modalità HDR. I costi di produzione, abbinati alla bassa richiesta del mercato attuale, comporteranno dei prezzi altissimi ancora a lungo. Secondo un report di IHS Market la tecnologia microLED raggiungerà il mercato consumer solo nel 2026.

Intanto, noi comuni mortali, possiamo consolarci con tutti i nuovi modelli di TV 8K presentati all’IFA 2019 che abbiamo trattato sulle pagine di Everyeye.

Quanto è interessante?
4