Nuovo mistero cosmico: buco nero scompare misteriosamente e riappare più affamato di prima

Nuovo mistero cosmico: buco nero scompare misteriosamente e riappare più affamato di prima
di

Negli anni gli esperti hanno trovato un modo per studiare i buchi neri: osservando le loro "abitudini alimentari" grazie alla materia che ingurgitano. Nel 2018, gli scienziati si sono trovati davanti a un mistero, poiché un buco nero di nome 1ES 1927 + 654, aveva smesso di mangiare improvvisamente... per poi ricominciare ancor più voracemente.

Sebbene il caos luminoso lasciato dalle abitudini alimentari di un buco nero spesso cresca e si riduca, questa volta, gli scienziati hanno visto qualcosa senza precedenti: un quasi totale oscuramento ben oltre la media della galassia. "Normalmente non vediamo variazioni come questa", afferma Claudio Ricci, astrofisico dell'Università Diego Portales in Cile e autore principale dello studio.

"Era così strano che all'inizio pensavamo che ci fosse qualcosa di sbagliato nei dati", continua il ricercatore. "Quando abbiamo visto la sua autenticità, è stato molto emozionante. Ma non avevamo nemmeno idea di cosa stessimo affrontando; nessuno con cui abbiamo parlato aveva visto nulla del genere."

Gli scienziati, infatti, stavano osservando la corona di un buco nero che brilla nei raggi X: più "cibo" consuma un buco nero, più luminosa diventa la sua corona. Solitamente, questa parte di un mostro cosmico si illumina o si attenua periodicamente, di circa 100 volte, a seconda della fornitura di cibo. In questo caso però, nel corso di 40 giorni, gli scienziati hanno visto attenuarsi il buco nero di un fattore 10.000; poi, per più di tre mesi, la corona si è illuminata di nuovo, fino a 20 volte più potente di prima.

I ricercatori sospettano che il buco nero abbia distrutto una stella di passaggio. Quei detriti avrebbero potuto dissipare parte dei gas, lasciando il buco nero affamato per un po', prima che il gas si riunisse di nuovo, lasciando che l'oggetto riprendesse la sua normale "alimentazione". Questa, tuttavia, potrebbe non essere l'unica soluzione.

FONTE: space
Quanto è interessante?
9