Il nuovo progetto di Bill e Melinda Gates: inviare i test per il Coronavirus a domicilio

Il nuovo progetto di Bill e Melinda Gates: inviare i test per il Coronavirus a domicilio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La Bill & Melinda Gates Foundation è scesa in campo per combattere e prevenire la diffusione del nuovo Coronavirus. La coppia di filantropi, ha infatti finanziato un nuovo processo di test che fonda le sue radici a Seattle, la città americana con il maggior numero di casi e morti negli Usa.

Questo sistema prevede la creazione di alcuni questionari e, nel caso in cui le risposte dovessero soddisfare determinati requisiti, l'invio e ricezione al casa del kit per effettuare il test entro un massimo di due ore.

Il kit consiste in un tampone nasale, che darebbe poi la risposta di positività o negatività nel giro di massimo due giorni. Il lasso di tempo è significativamente più elevato rispetto al test di Alibaba, ma gli approcci sono differenti.

L'obiettivo di Bill e Melinda Gates è semplice, e riprende a grandi linee le direttive che sono in vigore da qualche giorno anche nel nostro paese. Effettuare il tampone a casa significa evitare di rivolgersi ad un medico di fiducia o, peggio, in un pronto soccorso o clinica, che aumentano in maniera sostanziale la possibilità di infettarsi o di infettare altre persone. Inoltre, in questo modo non si andrebbe a sovraccaricare ulteriormente il sistema sanitario.

Il progetto è stato sviluppato sulla base di uno studio relativo all'incidenza del Covid-19 nell'area di Seattle. Tale studio ha portato alla scoperta di alcuni dettagli sul virus e sulla sua circolazione negli USA.

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
5