Un nuovo termometro misura la temperatura con il suono

Un nuovo termometro misura la temperatura con il suono
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Gli oggetti caldi non solo brillano ma ronzano debolmente. Questo ronzio è dovuto al rapido movimento delle molecole che compongono i corpi. Se gli esseri umani avessero orecchie abbastanza sensibili per sentirlo, questo sembrerebbe il rumore di una radio che non riceve nessun segnale. Più un oggetto è caldo e più è alto il rumore.

Tom Purdy, dell'Università di Pittsburgh, insieme a Robinjeet Singh, dell'Università del Maryland, ha creato un termotetro acustico che è sensibile al ronzio generato da oggetti caldi; il cuore dello strumento è uno strato di nitrato di silicio di un millimetro quadrato. La lastra è sospesa sopra una finestra ottenuta al centro di un chip di silicio, che trasmette le onde sonore meglio dell'aria (i solidi sono il mezzo migliore per propagare il suono, come vi raccontavamo in questa news).

Durante l'esperimento, i fisici hanno depositato una goccia di un materiale sulla superficie intorno al nitrato di silicio. Quando è stato riscaldato con un laser, la goccia ha emesso delle onde sonore che hanno fatto vibrare la lastra, più era caldo il blob e più forte era l'onda generata. Facendo ribalzare il raggio laser sulla lastra e misurando l'angolo di riflessione, ha permesso di tracciare il moto dello strato di nitrato di silicio e quindi di misurare la temperatura della goccia.

Purdy e Sigh immaginano che questo nuovo strumento potrebbe essere utilizzato nei computer quantistici, che devono operare a temperature estremamente basse, almeno finché non troveremo qubit che funzionano a temperatura ambiente.

Quanto è interessante?
1