Nelle nuvole di Venere la fotosintesi non è esclusa: potrebbe esistere la vita

Nelle nuvole di Venere la fotosintesi non è esclusa: potrebbe esistere la vita
di

Venere è tornata nuovamente sotto i riflettori da quanto nella sua atmosfera è stata scoperta la fosfina, anche se diversi studi hanno rivalutato l'impatto della scoperta. Nonostante il 99% del pianeta sia inospitale, un nuovo studio ha ora stabilito che il corpo celeste infernale potrebbe davvero essere abitabile... in alto nelle sue nuvole.

Dei microbi capaci di attuare la fotosintesi e trasportati dall'aria potrebbero concepibilmente sopravvivere a quelle altitudini. Lo spesso strato di nuvole fornirebbe, inoltre, una certa protezione contro le dannose radiazioni ultraviolette che possono essere trovate in queste zone; potrebbero esserci, insomma, parametri accettabili per la vita.

"Queste considerazioni fotofisiche e chimiche supportano un potenziale di fototrofia nelle nuvole di Venere", scrivono i ricercatori. Analizzando il livello di luce solare che può penetrare le nuvole del pianeta, gli scienziati hanno determinato che le radiazioni nelle nuvole medie e inferiori del pianeta infernale sono simili a quelle sulla superficie terrestre, dove la vita fotosintetica è abbondante. A proposito, sapevate che su Venere esiste la famigerata nuvola nera?

La luce da sola è ininfluente: anche l'acqua è importante e, secondo studi passati, non c'è ne abbastanza in queste zone. Le stime attuali, tuttavia, collocano la concentrazione di acido solforico al 75% per le nubi centrali e al 98% per le nubi inferiori. Le firme che indicano l'acido solforico potrebbero anche essere causate da forme neutralizzate di acido solforico, come il bisolfato di ammonio.

Se dovesse essere davvero così, allora potrebbe esserci significativamente più attività dell'acqua - con meno acidità - nelle nuvole di Venere di quanto suggeriscano le stime precedenti. Insomma, servono degli studi molto più specifici per determinare quanto affermato. "Riteniamo che le nuvole di Venere costituirebbero un ottimo obiettivo per l'abitabilità o la vita. Servono missioni di rilevamento, come quelle attualmente previste per Marte ed Europa".

Quanto è interessante?
4