NVIDIA aggiorna la gamma Shield TV ad Android 11, anche il modello del 2015

NVIDIA aggiorna la gamma Shield TV ad Android 11, anche il modello del 2015
di

Il recente aggiornamento all'offerta di cloud gaming di NVIDIA, di cui abbiamo parlato nella nostra prova di GeForce NOW RTX 3080 ha acceso gli animi di molti per via della possibilità di giocare in streaming fino al 4K sul device proprietario del team verde.

Il tanto atteso nuovo tier di abbonamento collegato ai datacenter con tecnologia NVIDIA SuperPod potrà ora contare su dispositivi ulteriormente migliorati, dato che NVIDIA Shield TV riceverà presto il nuovo Shield Software Experience Upgrade 9.0, vale a dire un nuovo aggiornamento firmware che porterà una serie di migliorie sotto la guida di Android 11.

L'aspetto più interessante, tuttavia, riguarda il fatto che a ricevere Android 11 non saranno solo il nuovo Shield TV e Shield TV Pro, ma anche la prima iterazione del potente Set-top-box di NVIDIA, rilasciato nel 2015 con Android 5.0. Un'eccezione alla regola dal momento che gli smartphone Android più fortunati di quell'anno attualmente viaggiano su Android 7.0 Nougat.

Tra le aggiunte del nuovo update, si segnala il definitivo passaggio a Gboard come tastiera di sistema e il supporto per Bluetooth aptX, oltre a una maggiore compatibilità con tastiere e mouse wireless dotate di Bluetooth. Inoltre, gli utenti che amano seguire i propri streamer preferiti anche durante le sessioni di gioco, potranno finalmente farlo in contemporanea.

FONTE: the verge
Quanto è interessante?
1