NVIDIA conferma: nuove scorte di vecchie GPU per l'elevata domanda

NVIDIA conferma: nuove scorte di vecchie GPU per l'elevata domanda
di

Dopo gli insistenti rumor degli ultimi giorni, alla fine sembra proprio che sia tutto vero: NVIDIA sta facendo "tornare" alcune vecchie GPU per cercare di "risolvere" l'atipica situazione in cui si trova attualmente il mercato, dato che le schede video più recenti sono praticamente introvabili.

In particolare, un portavoce dell'azienda di Santa Clara ha confermato ai microfoni di PC World che le GPU di cui si sta molto parlando in questi giorni, ad esempio la GTX 1050 Ti, non hanno mai terminato realmente il loro ciclo di vita. NVIDIA ha puntualizzato che non si tratta esattamente di far "rivivere" (o "rilanciare") le schede, bensì di soddisfare l'alta domanda del mercato.

In parole povere, il "restock" di alcune GPU datate come la GTX 1050 Ti, uscita originariamente oltre quattro anni fa, è stato confermato dalla stessa società. A quanto pare, non è coinvolta solamente la succitata scheda video, ma sembra esserci di mezzo anche la GeForce RTX 2060 (uscita diversi anni fa). Insomma, la situazione sembra essere chiara: la società sta cercando delle soluzioni alla scarsa disponibilità delle ultime GPU arrivate sul mercato, cercando di soddisfare l'elevata domanda anche attraverso schede video come la GTX 1050 Ti o la RTX 2060.

Insomma, perlomeno per quel che concerne l'estero, alla fine è arrivata la conferma di NVIDIA.

FONTE: PC World
Quanto è interessante?
6
NVIDIA conferma: nuove scorte di vecchie GPU per l'elevata domanda