NVIDIA DLSS per migliorare la grafica? Elder Scrolls Online riceve il 'DLAA'

NVIDIA DLSS per migliorare la grafica? Elder Scrolls Online riceve il 'DLAA'
di

L'MMORPG ambientato a Tamriel riceve finalmente un'interessante novità. Si tratta del DLSS di NVIDIA, privato della componente che provvede all'upsampling. Dopo l'arrivo del DLSS su Back 4 Blood, scopriamo come verrà sfruttato il prodigioso sistema basato sul Deep Learning.

Un gioco come Elder Scrolls Online, infatti, non necessita certamente di ulteriori aiuti per riuscire a massimizzare il framerate con le soluzioni grafiche attualmente sul mercato. Nella fattispecie, ricordiamo che le tecnologie basate sull'IA prodotte da NVIDIA sono principalmente compatibili con le schede video delle ultime due generazioni, identificate dalla sigla RTX. Queste GPU racchiudono al loro interno, oltre alle unità dedicate alla tradizionale rasterizzazione, anche dei core dedicati all'accelerazione basata su modelli di Intelligenza Artificiale.

A tal proposito, ESO non rappresenta una sfida per nessuna scheda video della gamma RTX e quindi l'aggiunta del DLSS come metodica di upsampling, pensata per aumentare e stabilizzare il framerate, oltre a ridurre la latenza, non sembra essere fra gli obiettivi degli sviluppatori. Nelle ultime ore, Alex Tardiff di Zenimax ha annunciato su Twitter che, appunto, su Elder Scrolls non vedremo il DLSS nella sua forma tradizionale, bensì in una variante privata di upsampling.

La tecnologia, chiamata DLAA o Deep Learning Anti Aliasing, sfrutterà l'IA per migliorare la nitidezza delle immagini e dunque il risultato finale su un output renderizzato a risoluzione piena.

Di recente abbiamo anche provato a fare il punto della situazione tra DLSS e XeSS passando per FSR, la new entry di Intel che promette grandi cose su schede video Alchemist.

FONTE: videocardz
Quanto è interessante?
3
NVIDIA DLSS per migliorare la grafica? Elder Scrolls Online riceve il 'DLAA'