NVIDIA GeForce RTX 3060, ecco i primi punteggi su Ashes of the Singularity

NVIDIA GeForce RTX 3060, ecco i primi punteggi su Ashes of the Singularity
di

Attesa come salvatrice del mercato, anche per via degli algoritmi anti-Mining di NVIDIA, che dovrebbero essere estremamente complessi da rimuovere, la nuova NVIDIA GeForce RTX 3060 da 12 GB arriverà finalmente sul mercato il 25 febbraio e i primi punteggi lasciano ben sperare per il futuro della fascia media.

Il primo esemplare di RTX 3060 è infatti apparso nel database dei benchmark di Ashes of the Singularity, dove la scheda video di fascia media con architettura Ampere riesce a sviluppare 6600 punti con 67.8 FPS di media in modalità Crazy 1080p a valori di fabbrica. In modalità overclock invece, i punti salgono a 6800 e i fotogrammi a 69.8 al secondo.

Da questi numeri appare evidente come la nuova GPU GA106 sia davvero un gioiellino, soprattutto se si riuscisse a ottenere a prezzo di listino. Dando un sguardo alla RTX 2060, il corrispettivo di fascia con architettura Turing della scorsa generazione, questa scheda riesce a ottenere un punteggio medio di 5650 punti con 57 FPS mostrando un incremento prestazionale della nuova generazione del 19%.

Anche la RTX 2070 fatica a tenere il passo della nuova RTX 3060 con i suoi 6166 punti a 63 FPS, lasciando per strada il 9% di prestazioni rispetto alla nuova nata.

Come confermato da NVIDIA, la GeForce RTX 3060 avrà 12 GB di memoria VRAM GDDR6, 3584 CUDA Core e un prezzo di listino di 329 dollari.

FONTE: VIDEOCARDZ
Quanto è interessante?
1