NVIDIA, in vendita la più potente GPU da mining: che prezzi!

NVIDIA, in vendita la più potente GPU da mining: che prezzi!
di

Il 2022 potrebbe essere un anno pessimo per le GPU e le CPU, soprattutto a causa del protrarsi della crisi dei semiconduttori, ma alcune aziende stanno continuando a lavorare su nuovi prodotti e a diversificare la produzione. È questo il caso di NVIDIA, che ha deciso di lanciarsi nel comparto delle criptovalute con la nuova GPU CMP 170HX.

NVIDIA non ha mai dimostrato particolare interesse per il mining delle criptovalute, tanto da bloccarlo sulle sue schede grafiche e da cercare di limitarlo sulle RTX 3060 arrivando a rimuovere interi pezzi di codice dai driver della scheda. Da qualche mese, però, pare che le cose siano cambiate, e che l'azienda abbia rilasciato una GPU flagship per il mining, chiamata CMP 170HX: la scheda è stata rivelata lo scorso mese, ed è già sugli scaffali di un negozio Dubai.

A impressionare, al netto delle caratteristiche tecniche della componente, è il suo prezzo, che arriva ai 4435 Dollari, il doppio di una RTX 3090 e probabilmente molto di più di una delle imminenti schede grafiche RTX 3090 Ti. Al momento, comunque, la GPU è disponibile solo sullo store online di Vipera, un negozio di elettronica di Dubai, che dice di possederne circa 1.500 unità in totale.

Al contrario, NVIDIA non segnala ancora la GPU come disponibile e non ha dato altre informazioni a riguardo dopo la sua presentazione. CMP 170HX è stata creata come una soluzione per i miner di criptovalute ed è volta a dare loro un hardware e un software dedicato, evitando che si trovino costretti a ricorrere alle meno performanti tecnologie Ampere della serie Geforce. Buona parte del chipset della scheda deriva dalle GPU A100, comunemente usate per i data center.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
2
NVIDIA, in vendita la più potente GPU da mining: che prezzi!