NVIDIA, già si parla delle RTX 6000: spunta il codename, lancio nel 2025?

NVIDIA, già si parla delle RTX 6000: spunta il codename, lancio nel 2025?
di

A inizio ottobre, un clamoroso leak delle roadmap GPU di NVIDIA ha svelato che il Team Verde vorrebbe iniziare a rilasciare una nuova generazione di schede video ogni anno. Un obiettivo ambizioso, che però potrebbe diventare realtà già dal 2025: oggi, infatti, trapela il nome in codice delle RTX di serie 6000.

Facciamo però un po' di chiarezza: nel 2025 arriveranno le NVIDIA RTX 5000, che dovrebbero essere le prime GPU NVIDIA realizzate con nodo a 3 nm e la cui architettura interna dovrebbe chiamarsi "Blackwell", in onore del matematico americano David Blackwell. Secondo alcuni, in realtà, le RTX 5000 sarebbero in ritardo e slitteranno al 2025, ma è improbabile che NVIDIA "manchi" un'uscita biennale, soprattutto ora che sembra voler raddoppiare la frequenza delle release.

In ogni caso, dopo le RTX 5000 arriveranno le RTX 6000, ammesso che NVIDIA non decida di cambiare nome alle sue componenti. Queste ultime, stando alla roadmap leakata a ottobre, saranno lanciate già nel 2025 (o nel 2026, se Blackwell dovesse tardare di un anno). Stando a quanto spiega il leaker Kopite7Kimi su X, il codename delle RTX 6000 sarà "Rubin".

Il nome dovrebbe essere un omaggio all'astronoma Vera Rubin, che ha contribuito enormemente alla disciplina con i suoi studi sulla rotazione delle galassie e alla quale si deve la prima prova dell'esistenza della materia oscura. Secondo alcuni utenti che hanno risposto a Kopite7Kimi, il nome potrebbe anche rifarsi all'informatico Andy Rubin, uno dei "papà" di Android, ma il leaker ha spiegato che il codename è unicamente legato all'astronoma.

Secondo Kopite7Kimi, infine, il primo chip Rubin sarà il GR200, ovvero un chip per server e datacenter che comprenderà la grafica R100, una GPU pensata per l'IA e per l'HPC. Considerato che NVIDIA ha lanciato le GPU GH200 a metà novembre e che i chip GB200 (con architettura Blackwell) arriveranno a fine 2024, possiamo aspettarci che le prime GPU Rubin vengano lanciate a fine 2025.

In questa stessa finestra di lancio, dunque, potrebbero debuttare anche le schede video client della linea RTX 6000, anche se per ora è troppo presto per fare speculazioni a riguardo. Ciò che sappiamo per certo, invece, è che "Rubin" è il primo codename per una GPU NVIDIA prelevato dal mondo dell'astronomia: per tradizione, infatti, il Team Verde utilizza solo nomi in codice di grandi fisici e matematici.