Nvidia potrebbe riappacificarsi con Linux abbracciando l’Open Source

di

Insieme all’affermazione “Nvidia è stata la peggiore azienda con cui abbiamo lavorato”, il dito medio di Linux Trovalds ha fatto il giro del mondo, a causa della discordia relativa al problema dei driver e dell’apertura al mondo Open Source mancante da parte di Nividia. Il fuoco potrebbe spegnersi, dal momento che, a quanto pare, il colosso americano starebbe per pubblicare la documentazione sulle proprie schede grafiche per la realizzazione di driver open source. Al momento non si sa se saranno comprese anche le GPU Tegra 4, ma la notizia è stata diffusa direttamente da Andy Ritger di Nvidia, attraverso una mail indirizzata agli sviluppatori di Nouveau.

Anche se è davvero prematuro cantare vittoria, sembra che comunque qualcosa si stia muovendo, e Linus Trovalds non ha fatto attendere molto la sua replica: "Sono speranzoso che questa scelta possa rappresentare un vero e proprio cambiamento da parte di Nvidia nei confronti del mondo Linux. Spero, un giorno, di potermi scusare per il mio dito medio". Non si sa se ci saranno implicazioni, al momento, per l'ecosistema Android, ma è certo che Nvidia, con il suo chip Tegra 4, è stata più volte al centro delle polemiche per la mancanza di supporto all'Open Source e per l'assenza di documentazione necessaria per uno sviluppo di driver da parte di terzi. 

Quanto è interessante?
0