NVIDIA presenta Xavier: un nuovo chip per le vetture autonome, e l'IA

di
NVIDIA, nel corso della conferenza tenuta al CES 2018 di Las Vegas, ha svelato ulteriori informazioni sul system on chip Xavier, che era stato annunciato qualche mese fa ed è indirizzato, come noto, al settore della guida autonoma.

Il capo dell'azienda, Jen-Hsun, in apertura di conferenza ha annunciato che i primi sample sono già nelle mani dei propri clienti, ma ha anche rivelato alcune altre informazioni sul chip.

Xavier, infatti, può fare affidamento su 9 miliardi di transistor, e sul processo produttivo a 16 nanometri FinFET+ di TSMC. Al suo interno sono presenti otto core ARM a 64 bit di NVIDIA ed una GPU che si basa sull'architettura VOLTA, 512 CUDA Core nella fattispecie. Questo prodotto è il frutto degli importanti investimenti effettuati dalla compagnia nel corso degli ultimi anni, e che si aggirano intorno ai 2 miliardi di Dollari. Sullo sviluppo di Xavier, ha affermato Jen-Hsun, hanno lavorato circa due mila ingegneri.

Xavier è in grado di processore fino a 30 trilioni di operazioni al secondo, a fronte di un consumo energetico di soli 30 watt, il tutto grazie ad un miglioramento dell'efficienza di circa 15 volte.

I primi frutti di Xavier saranno tangibili in Drive PX Pegasus, un computer per robotaxi con guida autonoma di livello cinque, il massimo mai raggiunto in questo campo. Questa piattaforma potrà fare affidamento su due SoC e sarà disponibile entro fine anno, con lancio previsto nella seconda metà del 2018.

Queste piattaforme saranno accompagnate da Drive IX e Drive AR. Drive IX è un SDK che consentirà lo sviluppo di un'intelligenza artificiale in grado di restituire al guidatore ed i passeggeri dei feedback utilizzando la vasta gamma di sensori, in maniera simile a quanto avviene con i copiloti fisici. Drive AR invece, come suggerisce il nome, si basa sulla creazione di esperienze in realtà aumentata.

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
4
NVIDIA presenta Xavier: un nuovo chip per le vetture autonome, e l'IA