NVIDIA, prime conferme sulla RTX 3060 con il chip della 3060 Ti

NVIDIA, prime conferme sulla RTX 3060 con il chip della 3060 Ti
di

Appena qualche giorno fa, alcuni utenti hanno segnalato la presenza di alcune varianti della RTX 3060 col chip della 3060 Ti. A testimoniarlo avevamo solo alcune foto delle GPU coinvolte in questo tacito cambio di rotta. Ora abbiamo le prime conferme.

Ad annunciarlo sono due noti brand partner di NVIDIA che avrebbero già adottato il nuovo chip del produttore americano. Parliamo, nello specifico, di Galax e Gainward. Entrambi gli AIB di NVIDIA hanno confermato che questo cambio di rotta è reale ma per il momento coinvolgerà soltanto il mercato cinese.

Nel catalogo di Galax e Gainward è già possibile rinvenire il nuovo prodotto ma, curiosamente, nelle specifiche troviamo elencati tutti i chip che potrebbero finire sotto la scocca del nostro modello. Nello specifico:

  • GA106-300
  • GA106-302
  • GA104-150

L'ultima GPU in elenco è chiaramente il nuovo innesto e si tratta di un chip rimaneggiato e limitato per aderire alle performance dei modelli specificatamente disegnati per questa scheda, appunto quelli identificati dalla sigla GA106.

Com'è possibile notare, i modelli GA106 pure sono molteplici. La variante originaria è quella con GPU NVIDIA GA106-300, famosa anche per essere stata la prima con dimezzamento delle performance nel mining di criptovalute. Un blocco, quest'ultimo, durato appena pochi giorni dal lancio. Per questo motivo, NVIDIA ha deciso di proporre un refresh anche di questa scheda, il chip GA106-302, durante l'annuncio delle schede video NVIDIA LHR, o Lite Hash Rate.

FONTE: videocardz
Quanto è interessante?
2
NVIDIA, prime conferme sulla RTX 3060 con il chip della 3060 Ti