NVIDIA rilascia il DLSS 2.2 su Rainbow Six Siege: è il primo gioco ad averlo

di

A distanza di una manciata di ore dall'annuncio ufficiale di NVIDIA dell'arrivo del DLSS su Rainbow Six Siege, apprendiamo dalla rete alcuni dettagli sulla versione rilasciata. Siamo infatti di fronte alla prima apparizione ufficiale del nuovo DLSS 2.2.

Come riportato dalla fonte, l'arrivo della nuova iterazione del Super Sampling intelligente targato NVIDIA è stato scovato nell'ultima patch del gioco e, nello specifico, nella libreria nvngx_dlss.dll, in cui è chiaramente visibile il numero build 2.2.6.0.

Questa notizia arriva a distanza di poche settimane dall'arrivo del DLSS 2.1 sui primi titoli in VR, fra cui il meraviglioso No Man's Sky, dal supporto alla risoluzione 8K e dall'arrivo del preset di qualità Ultra Performance, che permette di ottenere un ulteriore boost prestazionale proprio a queste risoluzioni.

Alcuni utenti hanno riportato che il porting di questa libreria su altri giochi sarebbe tecnicamente possibile ma il risultato, che dovrebbe tradursi in una migliore qualità visiva o un minor numero di artefatti, non è affatto garantito. Quanto alle performance, sembra che non siano invece stati fatti passi in avanti rispetto alla versione 2.1.

Quanto alle dichiarazioni di NVIDIA in merito, il team verde ammette che il DLSS su Vulkan può migliorare le prestazioni fino al 50% in più con risoluzione 4K, mentre nel complesso il gioco sembra ottimizzato in maniera eccellente anche senza Super Sampling attivo. Ovviamente la sua attivazione implica un maggior numero di frame e dunque una maggiore competitività, essenziale in questo genere di titoli, insieme alla tecnologia NVIDIA Reflex, anch'essa già supportata.

Se volete saperne un po' di più sulla tecnologia mediata dai Tensor Core, la sua storia e i migliori titoli per sperimentarne l'efficacia, vi suggeriamo di dare un'occhiata al nostro speciale sul DLSS.

FONTE: VIDEOCARDZ
Quanto è interessante?
3
NVIDIA rilascia il DLSS 2.2 su Rainbow Six Siege: è il primo gioco ad averlo