Le oche, nel nord America, stanno vincendo una "guerra" contro gli umani

Le oche, nel nord America, stanno vincendo una 'guerra' contro gli umani
di

Il nord America ha un serio problema con le... oche canadesi. Un nuovo rapporto dell'Università dell'Illinois ha scoperto che le tattiche standard per spaventare queste creature non funzionano e, di conseguenza, stanno invadendo spesso il territorio degli umani.

"Quando non vengono respinte da parte degli umani, scelgono di lasciare il parco perché è vantaggioso per loro", ha dichiarato in una dichiarazione il dottorando Ryan Askren. “Mentre quando cerchiamo di respingerle, probabilmente hanno una ragione biologica per essere lì. C'è una sorta di risorsa, come cibo o acqua, e loro vogliono essere lì in quel momento."

Nel giro di un'ora, le oche che erano state respinte dai funzionari tornavano al parco dopo essere rimaste vicine nell'area urbana. Esattamente l'opposto di ciò che volevano gli umani. I ricercatori notano che forse l'unico modo per spaventare queste creature è farle fuori, poiché sembrano aver "resistito" a tutti i metodi usati per spaventarli.

"La letteratura suggerisce che a meno che non ci sia un aspetto letale nelle nostre minacce - e a meno che non abbiano davvero una forte paura di morire -, la maggior parte dei metodi a nostra disposizione non sembra essere molto efficace", afferma infine Askren. Le oche hanno un'incredibile consapevolezza della situazione che le circonda e una grande memoria (e alcune sono perfino capaci di sorvolare l'Everest).

Proprio per questo, molto probabilmente, non lasceranno le loro zone molto presto. Questa storia ci ricorda la famosa Guerra degli Emù, quando il governo australiano perse una battaglia contro le creature appena citate.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2